Valutazione della prestazione energetica di un impianto monitorato da Cheonix con firma energetica

Case History di un impianto sito a IVREA (TO) monitorato dal 2014 -  Valutazione delle prestazioni del sistema edificio-impianto a fine stagione termica 2016/2017 basata sui consumi effettivi destagionalizzati dalla temperatura esterna.

Il metodo di valutazione utilizzato prevede l'uso della firma energetica come indicatore di prestazione: i dati raccolti dall’impianto e inviati dal sistema di telelettura Cheonix,  sono stati memorizzati ed elaborati tramite il portale MDM e poi rappresentati nel grafico della “firma energetica”.  

Il confronto della prestazione effettiva della “firma energetica d’esercizio” con la prestazione attesa da progetto “firma energetica di progetto” mette in risalto l'efficienza effettiva raggiunta a valle della riqualifica e nuova conduzione.

Invece dal confronto dei dati rilevati nelle due stagioni termiche 2015/2016 e 2016/2017 si evidenzia l’andamento delle prestazioni dell’impianto di anno in anno.

 

Risultato della valutazione effettuata

Effettuata la valutazione è stato possibile identificare aspetti energetici e comportamentali molto importanti:

  • L'efficienza raggiunta è stata ottimale perché la firma di esercizio è parallela alla firma di progetto;
  • Gli utenti hanno ridotto la temperatura media interna di 1.2°C rispetto all’anno precedente, probabilmente incentivati dalla riduzione di spese imputate dalla contabilizzazione; tuttavia, gli utenti mantengono ancora una temperatura media interna superiore alle condizioni di progetto;
  • È stato rilevato una migliore conduzione rispetto all’anno precedente, perchè la pendenza attuale è più bassa rispetto alla precedente.

Dettaglio tecnico della Valutazione

Il sistema monitora i CONSUMI EFFETTIVI DI GAS con dispositivo collegato al contatore gas Pulse-169 e la TEMPERATURA ESTERNA media giornaliera rilevata con sensore di temperatura Pagoda-169. Il sensore viene installato a nord dell’edificio al riparo da effetti termici di corpi vicini e rileva la temperatura in continuo effettuando la media nelle 24 ore;

Confronto A - tra firma di progetto e firma di esercizio

Osservando le due rette del grafico, che rappresentano la firma di progetto (arancio) e di esercizio (grigia) si può notare che hanno una inclinazione molto simile. Questo ci da la conferma che il comportamento energetico del sistema edificio-impianto rispecchia quanto previsto e calcolato in fase di progetto. Tuttavia le due rette hanno le intersezioni con l’asse delle ascisse in punti diversi ...

Confronto B - tra stagioni 2015/2016 – 2016/2017

Confrontando le due rette, emerge che le intersezioni con le ascisse sono molto vicine, anche se durante la stagione appena terminata sono state registrate temperature di accensione generatore  di circa 0.5°C inferiori. Questo dato evidenzia che gli utenti hanno mantenuto mediamente le impostazioni delle valvole termostatiche più basse rispetto alla stagione precedente. Tuttavia...

Info Solution utilizza i Cookies per migliorare l’esperienza di navigazione. Se continueria a navigare, accetterai l’uso di tali cookies. 

Leggi la nostra GDPR PRIVACY & COOKIES POLICY